L’INNOVAZIONE

I Maccheroncini calabresi “Maccarruni”: piatto antico per eccellenza (sembra da attribuire alla Magnagrecia) che in seguito si sono diffusi in tutta Italia, fatta a mano si condiscono con ricchi sughi a base di capra, manzo o maiale spesso accompagnati con una grattuggiata di ricotta salata.
Le orecchiette sono un tipo di pasta tipico della regione Puglia, ma soprattutto della Basilicata, la cui forma è approssimativamente quella di piccole orecchie, da cui deriva appunto il nome. Nel tarantino è ancora in uso il sinonimo “chiancarelle” o recchted.
I Maccheroncini calabresi “Maccarruni”: piatto antico per eccellenza (sembra da attribuire alla Magnagrecia) che in seguito si sono diffusi in tutta Italia, fatta a mano si condiscono con ricchi sughi a base di capra, manzo o maiale spesso accompagnati con una grattuggiata di ricotta salata.
Le orecchiette sono un tipo di pasta tipico della regione Puglia, ma soprattutto della Basilicata, la cui forma è approssimativamente quella di piccole orecchie, da cui deriva appunto il nome. Nel tarantino è ancora in uso il sinonimo “chiancarelle” o recchted.
Il termine strozzapreti viene usato per intendere dei tipi di pasta anche molto diversi tra loro secondo la regione d’origine. Il nome viene dall’augurio che possano chiudere le loro gole abituate a trattarsi bene.
I Maccheroncini calabresi “Maccarruni”: piatto antico per eccellenza (sembra da attribuire alla Magnagrecia) che in seguito si sono diffusi in tutta Italia, fatta a mano si condiscono con ricchi sughi a base di capra, manzo o maiale spesso accompagnati con una grattuggiata di ricotta salata.

scopri anche  la TRADIZIONE